Raccolti 100.000 in 4 giorni

By admin
In Articoli Home
Mar 17th, 2020
0 Comments
104 Views
La nostra raccolta #prenditicuradichiticura ha raggiunto quota centomila euro in quattro giorni. Si calcolano più di duemila donatori sulle diverse piattaforme e il risultato, oltre che stupefacente sul piano economico, è il segno di una vasta mobilitazione popolare per aiutare, in questo momento drammatico, gli ospedali della Asst-Sette Laghi.
Si registra un afflusso ininterrotto di pazienti, non tutti gravi. Le strutture sono messe a dura prova. L’emergenza sanitaria è senza precedenti dopo la fine della guerra. “Attendiamo disposizioni della Direzione generale per individuare i bisogni urgenti e impiegare i fondi ricevuti”, dice Gianni Spartà, presidente della Onlus. “L’azione coordinata in questi casi è fondamentale. La risposta al nostro appello è andato oltre le previsioni, ma fino a un certo punto conoscendo il grande cuore delle nostre cittadinanze”.
Hanno donato gente comune, aziende, libere associazioni come il Rotary Varese e la sezione locale del Fantacalcio, per citarne alcune. Il Teatro Openjobmetis ha invitato i titolari dei biglietti di spettacoli cancellati a devolvere le somme alla nostra campagna di raccolta fondi. Si segnalano rimesse dal Medio Oriente, dagli Stati Uniti e dalla Svizzera dove si è mosso per l’emergenza a Varese il giornale on line Corriere dell’Italianità. Enzo Iacchetti ha postato su Facebook un appassionato messaggio. Il nostro CDA ribadisce l’impegno a dare conto, periodicamente, dell’utilizzo delle risorse. 
Obiettivi: agevolare il tempestivo acquisto di attrezzature di rianimazione, farsi interpreti della concreta riconoscenza del territorio nei confronti di paramedici e medici sottoposti a inenarrabili fatiche.