Rianimatori, caschi a ossigeno, tv e tablet: le nostre prime spese

By admin
In Articoli Home
Mar 19th, 2020
0 Comments
830 Views

Duecento caschi monouso per l’ossigenazione di pronto intervento, trentatré pompe per l’infusione continua di farmaci in pazienti ricoverati in Rianimazione, sistemi di intubazione video-assistita. E ancora: venti televisori per il reparto di isolamento all’ospedale di Cuasso, dieci tablet per la nuova Medicina di alta intensità al Circolo (donati dalla Elmec).

Sono le prime importanti commesse effettuate da Fondazione Circolo della Bontà con le risorse della raccolta fondi che ha raggiunto quota trecentomila euro in undici giorni. I materiali seguono
le linee d’intervento suggerite alla Onlus dalla Direzione generale di Asst Sette Laghi. La Fondazione curerà la consegna di questi impianti agli ospedali secondo una logica di aiuto concreto alle autorità sanitarie e di trasparenza agli occhi dei benefattori. Ogni ordine alle diverse aziende è stato controfirmato dall’ex prefetto Giorgio Zanzi, commissario di garanzia.
Il Gruppo Casa Optima, proprietario tra l’altro dallo storico marchio Modecor di Cuvio, ha donato al Circolo della Bontà 40mila euro “convinti – dice il ceo Francesco Fattori – di dovere di sostenere il nostro sistema sanitario nei territori in cui siamo presenti”. Il gruppo ha stanziato cifre analoghe per gli ospedali di Rimini e Alessandria. Contributi significativi da Varese con Te (10.000 euro) e da Varese per l’Oncologia (20.000 euro): il fronte delle cure ai malati di cancro è caldissimo, le Onlus del settore sono sensibili ai richiami di medici in prima linea. “La mobilitazione di popolo continua e ci piace viverla all’insegna del gioco di squadra con quanti hanno capito la missione del #prenditicuradichitiura, lo slogan della nostra missione”, dice Gianni Spartà, presidente della Fondazione. “In pochi giorni la generosità, la responsabilità sociale, la carità religiosa, la passione civile ci hanno commosso e esaltato: non uso a caso queste parole. Le pronunciò un mese fa Sergio Mattarella al forum del volontariato svoltosi a Padova”.

Donazioni_ospedale varese_raccolta fondi coronavurs_circolo della bontà_#prenditicuradichiticura